Un corpo senza cervello

Giornata intensa. Ormonale direi. Purtroppo noi donne siamo un po’ condannate a questo destino almeno una volta al mese. Dico condannate in quanto davvero siamo in balia di emozioni così chiare e forti che troppo spesso ci fanno agire senza pensare, sull’onda del momento. In questi momenti vediamo la catastrofe dove magari c’è solo un piccolo ostacolo e lo saltiamo come se dovessimo scalare una montagna.

Io sono tanto vittima di questi ormoni. Mi faccio prendere dall’euforia o dallo sconforto in men che non si dica. Le sensazioni che provo sono talmente forti da prosciugarmi l’energia che ho in corpo. Quando ho questi picchi dopo sono solo svuotata con la voglia di andare a dormire e basta. Lo dico : non sono assolutamente in grado di gestirle. Sono una bandiera che sventola in base a dove tira il mio vento. Mi piacerebbe trovare un modo per fermarmi o almeno mantenere la calma in questi momenti, ma nella mia corta vita sinceramente non ho ancora capito come poter fare.

So solo che stasera voglio andare a dormire presto. Stasera mi sento solo un corpo, senza mente e senza capacità. Un corpo sfinito dall’attività della mente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *