Scrittura alla rinfusa.

Stavo finendo di scrivere l’articolo precedente qualche minuto fa e mi era venuta in mente uno spunto di pensiero su cui riflettere. Il tempo di dare un clic e mi sono dimenticata tutto. Pensieri che si perdono nelle oscurità del mio cervello. Cavolo, proprio non mi viene in mente.

Mi piacerebbe avere una memoria esterna dove salvare tutti i miei pensieri, i miei sogni e le mie “avventure” per poterli ritrovare ogni giorno, per potermi ritrovare ogni giorno. E’ interessante voltarsi indietro ogni tanto e guardare come si era un momento fa. Quanto si è diversi oggi da ieri.

Potremmo vedere tutte le cose fatte e tutte quelle non fatte. Potremmo rivedere i nostri errori, le nostre esperienze e i nostri sentimenti. Potremmo anche scoprire che di passi avanti se ne sono fatti tantissimi, ma che purtroppo, non si sa come mai, non si riescono a vedere così bene come gli sbagli. Siamo sempre concentrati su quello che non siamo. Il difetto spicca sempre più del pregio, soprattutto se uno è molto severo con se stesso. A proposito : per quale motivo uno dovrebbe essere severo con se stesso? Perché si vuole la perfezione. Essere perfetti per una vita perfetta, che roba da matti. Beh, purtroppo io sono matta, ormai lo so ed è provato, quindi poco è utile continuare questo discorso. La pazzia non si cura, ci si convive.

2 pensieri su “Scrittura alla rinfusa.”

  1. Si cerca la perfezione esteriore perché fondamentalmente si è “imperfetti” dentro.
    C’è qualcosa che non ci lascia in pace e ci si punisce cercando sempre un “altro” che non arriverà mai, perché vorremmo “altro ancora”.
    Non ci basterà mai nulla.
    Bisogna curare il dentro, per quello che si riesce a fare..

    1. Dovremmo cercare di capire il perché ci si sente imperfetti. Perché ci riteniamo tali? Purtroppo spesso la risposta è che non ci sentiamo abbastanza di fronte agli altri. Dovremmo cercare di volere piu bene a noi stessi e amarci per quello che siamo. Gli altri sono imperfetti quanto noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *