Alti e bassi

Ieri con la mia insegnante di inglese abbiamo parlato degli alti e bassi della vita. Chi meglio di me oggi può parlarne. Un giorno mi sento una vincitrice, quello dopo un’indecisa e quello dopo ancora riparto da capo. Eppure ogni giorno per quanto possano essere uguali, nasconde una grossa verità : un qualche modo se guardi bene sei diversa. Piano piano sembra di vedere una piccola luce in fondo al tunnel, piccola, molto piccola. Non è sempre facile fare chiarezza in una mente confusa, per liberarci dai pensieri continui c’è bisogno della pratica. Peccato che la pratica, per essere messa in atto, avrebbe bisogno di un’idea. È un circolo vizioso che mi porta spesso, anzi troppo spesso, al punto di partenza. Ma in questo mio viaggio alla ricerca di me stessa ho incontrato un sacco di persone che giornalmente mi cercano di trasmettere la loro positività e il loro coraggio. Cerco costantemente di farlo mio. Di vedere un raggio di luce tra la nebbia che si è creata nel mio cervello. Mi sono però riscoperta piena di idee. Per ora nessuna pratica, ma con un sacco di idee.

Per ora non ho risolto nulla, ma qualche cosa comunque è cambiato.

Alti e bassi che giocano ogni giorno dentro di noi, umori e idee che cambiano a seconda del tempo. Credo proprio di essere meteoropatica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *